Stampa

Ordinanza di demolizione di edifici abusivi e affidamento del privato – obbligo di motivazione e di ponderazione degli opposti interessi

Il Consiglio di Stato, sez. VI, con sentenza n. 6983, dell’11 dicembre 2018, si è espresso su una interessante questione relativa ad un privato che aveva subito un’ordinanza di demolizione dopo un lungo lasso di tempo dalla realizzazione di un abuso edilizio, in presenza di un comportamento contraddittorio del Comune, che aveva in precedenza riconosciuto l’esistenza del manufatto (con un titolo edilizio “condizionato”).

Stampa

Comunicato del Presidente del 30 ottobre 2018

Indicazioni alle stazioni appaltanti sull’applicabilità dell’art.40, comma 2, del Codice dei contratti pubblici agli acquisti di importo inferiore a 1.000 euro.

Sono giunte richieste di chiarimento in merito all’applicabilità dell’art.40, comma 2, del Codice dei contratti pubblici agli acquisti di importo inferiore a 1.000 euro.

Stampa

Gli appalti di società pubbliche non organismi di diritto privato.

La giurisdizione sugli appalti aggiudicati da imprese pubbliche societarie non qualificate come organismi di diritto pubblico

Non vale a radicare la giurisdizione del TAR il fatto che una società abbia indetto una procedura ad evidenza pubblica per la selezione del miglior contraente, pur non essendo obbligata: il riparto di giurisdizione si fonda su criteri legali e obiettivi, e non può dipendere dalle scelte di una delle parti, sicché non rileva il fatto che la società abbia autonomamente deciso di affidare il servizio uniformandosi alla disciplina pubblicistica dettata dal codice dei contratti pubblici.

Stampa

Risarcimento del danno ingiusto per lesione di interessi pretensivi

Con la sentenza del 14 giugno 2018, n. 3657, la Sezione Quarta del Consiglio di Stato ha affermato la possibilità di pervenire al risarcimento del danno da lesione dell’interesse legittimo c.d. pretensivo, solo se l’attività illegittima della pubblica amministrazione ha determinato la lesione del bene della vita al quale l’interesse legittimo, secondo il concreto atteggiarsi del suo contenuto, effettivamente si collega, e che risulta meritevole di protezione alla stregua dell’ordinamento.

Sede legale

Italia, Palermo
Via M.se di Villabianca, 209
P.Iva 05697550829

Project-LEX Studio Legale
Via del Tibet, 41 - 00144 - ROMA

Privacy
Avvertenze legali

Contatti

PALERMO
fax: 091 300748 - tel: 091 301712
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.studiolegalepetrucci.it

ROMA
fax: 065088158 - tel: 065919451
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari al pubblico

Lun-Mart-Merc 16-19
Sab-Dom chiusi