Stampa

FALSO INNOCUO: NON SUSSISTE NEGLI APPALTI.

La nozione di “falso innocuo” - di matrice prettamente penalistica - è stata introdotta nell’ambito della contrattualistica pubblica  in riferimento alle dichiarazioni sostitutive rese dagli operatori economici in sede di partecipazione alle procedure di affidamento di un appalto pubblico.

Stampa

ANAC: APPALTI SOTTO SOGLIA - LINEE GUIDA.

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato, nel corso dell'adunanza tenutasi in data 28.6.2016, in via preliminare, una proposta di linee di guida - il sesto documento per la precisione - avente ad oggetto le “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici.”

Stampa

S.U.: arbitrato - impugnabilità per errore di diritto e silenzio delle parti.

Il Supremo Collegio è intervenuto a Sezioni Unite, con la sentenza n. 9341 del 9.5.2016, al fine di dirimere la controversa questione  concernente l'applicabilità del disposto normativo di cui all’art. 829, terzo comma c.p.c.  - così come riformato dal legislatore del 2006 - cogliendo l'occasione, al contempo, per porre in essere un'interessante riflessione sull'interpretazione, in caso di successione di leggi nel tempo, del silenzio contrattuale .

Stampa

Appalti pubblici: va condannato per danno erariale l’esecutore di un appalto che abbia usufruito di finanziamenti europei.

La Corte dei Conti - così come è possibile rilevare in seno alla sentenza n. 12086 emessa dalle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione in data 13.6.2016 - nel caso in cui la pubblica amministrazione, in occasione di un appalto,  usi fondi comunitari è chiamata ad esercitare il proprio controllo nei riguardi della società privata cui i predetti fondi sono stati affidati e, pertanto, qualora quest'ultima rilevi che la società abbia provveduto ad una parziale esecuzione degli impegni assunti o, addirittura, non vi abbia dato seguito può condannarla per danno erariale.

Sede legale

Italia, Palermo
Via M.se di Villabianca, 209
P.Iva 05697550829

Project-LEX Studio Legale
Via del Tibet, 41 - 00144 - ROMA

Privacy
Avvertenze legali

Contatti

PALERMO
fax: 091 300748 - tel: 091 301712
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.studiolegalepetrucci.it

ROMA
fax: 065088158 - tel: 065919451
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari al pubblico

Lun-Mart-Merc 16-19
Sab-Dom chiusi