Stampa

Primo Convegno su Arbitrato e Mediazione

La Delegazione Italiana della Corte Europea di Arbitrato e Mediazione (entità giuridica nata nel 1959 con sede legale in Strasburgo), costituita nel 1992 ed operante sul territorio nazionale anche tramite le proprie Sezioni al fine di sviluppare la cultura dell'arbitrato favorendo il procedimento arbitrale organizza – per il tramite della costituenda Delegazione Siciliana - in collaborazione con l’Associazione Nazionale Avvocati Italiani, il Primo Convegno su Arbitrato e Mediazione in Palermo presso il Tribunale di Palermo Corte d’Appello - Aula Magna in data 20 ottobre 2017, alle ore 8:30.

Il convegno, oltre ad affrontare grazie all’ausilio di illustri relatori le diverse fattispecie e tipologie di ADR, si pone l'obiettivo di raggiungere in chiave integrata, un approccio multidisciplinare, mediante il coinvolgimento di professionisti che – ciascuno con le rispettive competenze ed attribuzioni delegategli dall’ordinamento – sono coinvolti nell’intero iter relativo ai metodi alternativi di risoluzione delle controversie.

L'evento è organizzato dall'Avv. Massimo Petrucci, in qualità di delegato regionale della Corte Europea di Arbitrato e Mediazione.

Sono riconosciuti dal COA 3 crediti formativi (Diritto civile).

Stampa

AMBIGUITÀ DELLE CLAUSOLE DEL BANDO: PREVALENZA DEL FAVOR PARTECIPATIONIS

Il TAR Sicilia, Sez. III, con la sentenza n. 2291 del 5 ottobre 2017, ha accolto in via definitiva il ricorso proposto da Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani O.n.l.u.s., difeso dallo Studio Legale Petrucci, condannando l’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana alla riammissione del Ricorrente tra i soggetti ammessi alla concessione da parte della Regione Siciliana del sostegno economico sotto forma di contributo, di cui all’ “Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla concessione da parte della Regione Siciliana di un sostegno economico sotto forma di contributo, ai sensi dell’art. 128 della legge regionale 12 maggio2010 n. 11 e successive modifiche ed integrazioni – esercizio finanziario 2014” ed al conseguente pagamento della somma, a titolo di rimborso delle spese sotto forma di contributo regionale, pari ad € 120.000,00.

Stampa

Modificazioni soggettive in corso di gara: la sentenza del CdS

Con la sentenza n. 4086 del 28 agosto 2017, il Consiglio di Stato, Sez. V, si è espresso sulla possibilità o meno della previsione di modificazioni soggettive durante lo svolgimento di una gara d’appalto, nonché nell'ipotesi del fallimento di una delle società aderenti all'A.T.I. partecipante alla gara.

Sede legale

Italia, Palermo
Via M.se di Villabianca, 209
P.Iva 05697550829

Project-LEX Studio Legale
Via del Tibet, 41 - 00144 - ROMA

Privacy
Avvertenze legali

Contatti

PALERMO
fax: 091 300748 - tel: 091 301712
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.studiolegalepetrucci.it

ROMA
fax: 065088158 - tel: 065919451
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari al pubblico

Lun-Mart-Merc 16-19
Sab-Dom chiusi